POESIA AL FEMMINILE, DUE VOCI
REFLEJOS (NC)
                       (dal blog Minimalismi letterari e dintorni conrovento)
 
CENTINAIA DI NOTTI
di
Kathryn Levi
 
(Tradotta dall’inglese da  Maria Baiocchi)
 
ascolto-metamorfosi 1 (NC)
(Foto dal blog Minimalismi letterari e dintorni conrovento)
 
Qualcuno passa la vita
su in soffitta, in attesa.
 
La notte scorsa ha sussurrato
vieni da me. Ero troppo lontana.
 
Ma ho sognato la sua voce
che aspettava la mia. In un’altra stanza
 
una vecchia va su e giù lentamente
vuole che stia con lei
 
a farle compagnia – è tutto quello che resta.
Alla fine del giorno scricchiola una trave
 
da qualche parte in ogni casa abitata da fantasmi.
Una bambina pensa – è il mio fantasma
 
che mi viene a prendere.
La nonna sorride, lei sa
 
troppe cose. Dev’essere li che
infine arriva. Questo ho pensato
 
centinaia di notti fa.
Non sono venuti i fantasmi, né l’amico perduto
 
dalle mani gentili. Ho stretto l’aria
tutta la notte. Era così morbida.
 
Allora cosa resta? Le mie mani
sono vecchie ora e tremano, chiedono aiuto.
 
E l’attesa è fredda
troppo pochi
 
i ricordi. Ma ancora riesco a sentire.
Ascolta – quello era quasi
 
un suono.
 
Da LO STRANIERO n. 96 Giugno 2008 Arte e Parte pag. 85
 
 
 
suggestioni sconnesse
                       (dal blog Minimalismi letterari e dintorni conrovento)
 
 
LES RETROUVAILLES
 
Per photoshopero 28
di effeffe
 
 
di Véronique Vergé
 
 
LUNA A POSILLIPO
L’anima di chi
è allacciata ad una voce
alla musica del mare
entra nella mia,
straniata, con grida…
 
Grida della fame d’esiliata
senza nulla in bocca
che non sia poesia….
 
Grida d’amore
e di malinconia
alba della fine
di me e di Marina…
 
d’una morte estiva
persa e ritrovata
nel respiro del mare….
 
Fame
senza centro e  colore
assoluta
sempre avanti  nell ‘ombra,
nel cuore della  solitudine…
 
Guardo più dappresso
i mille punti d’aria delle onde,
come il respiro che si allunga
(e che rattengo),
per non morire….
lido don pablo sal di vilio
(foto Salvatore Di Vilio, da Diario Settimanale)
 
(Elaborazione di un commento di Véronique Vergé su Nazione Indiana, a cura di Saldan)
Annunci

2 thoughts on “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...