FRAMMENTI DA  “DIALOGHI CON NESSUNO”
 
 
di Natàlia Castaldi

NATALIA CASTALDI

 
 
Vorrei fare l’amore all’ombra di un’incertezza
tremare di pelle, ossa e carne
senza che l’anima se ne accorga
Germogliare d’erba all’ombra di un discorso di parole
che stillano sillabe di disobbedienza. 

*
Sarà steppa e fieno questo campo di stelle,
cielo di peccati e preghiere sottolio
di pomodori cotti al sole del mattonato
bianco di calce nel letto di novene e cerimonie
per nuove spose fuori stagione,
pregne e gravide di vermiglie attese
sulle labbra appena prima del risveglio.

*
Sono fuori dal tempo
non ho aderenza al circostante flusso delle cose.
Qualcosa di errato nel ciclo naturale deve essere pure accaduto
perché non mi ritrovo in questo girotondo in fiera,
non si ritrova la mia parola, il mio linguaggio obsoleto come
il pensiero,]
l’animosità del verbo e della croce.

*
Prima che scoppiasse il sole e nascessero i pianeti
la sola voce dell’universo era il canto del silenzio
e avevo un equilibrio sospeso –
sobrio – nell’assenza di me

*

piotr-rosinski

 
Dialoghi con Nessuno (2009-2010)E book scaricabile qui :
il link per scaricare il Pdf a cura di Francesco Marotta
è http://rebstein.files.wordpress.com/2010/04/natalia-castaldi-dialoghi-con-nessuno.pdf

Annunci

One thought on “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...