SCOPERTE IN RETE
 
 
 

syd-barrett

UNDERLUV
 
 
di Billy Lee

 

Sciolto il segno lungo il tuo fragile senso
tu, cuore di giglio, meticcio d'aria,
non fosse per questo respiro pesante
ti scioglierei labbra in bocca,
dolcemente,
la lingua calda carezza.
Mani troppo distanti ed è troppa la voglia di toccarti.
Dovrebbero essere di donna le mie dita
per imbarazzarti la pelle chiara,
più chiari gli occhi,
l'anima graffiata in ambra 
libera, più forte.
Corpi troppo distanti
e troppa la voglia di sentirti muovere
e corpi ancora troppo distanti,
nel chiasso
ancor più vero,
l'esitante sfiorarsi
che l'incessante attendersi
non fa che render più dolce
vedo.

 
 
 
(Postato in LA TAVERNA DI CAINO, giovedì 20 maggio 2010)

Annunci

2 thoughts on “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...