VERSI INEDITI

 
POESIA D’AMORE NUMERO 6

 
di
Francesco Forlani

21 FANCESCO FORLANI

 
 
 

(fermo immagine rubato ad un Photoshoperò di Effeffe)

 
quando sopra ai treni corrono le voci
e fuori tutto tace nella muta pellicola
che al monte intesse una distesa di nebbia
alla campagna il fiume e sembra pace

che non ha silenzio ma è nell’aria
e allunghi il passo sotto ai sedili
aumenti la falcata respirando il vento
che ti sta portando alla veloce intimità

 
di un nuovo ritorno. Aspettami-dico

Effeffe

EFFEFFE ALLA FIERA DEL LIBRO 2007 TORINO

(Francesco Forlani, archivio autore)

Pubblicato il 15 gennaio 2011da natàlia castaldi
Su POETARUM SILVA
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...